Podologia & Postura

Socialize

  • Facebook
  • Twitter

dita a martello

CHE COS’E’?
È una deformità delle dita del piede, con interessamento più comune del 2°, 3° e 4° dito; tipicamente, il dito assume un aspetto curvo, che ricorda il martelletto del pianoforte, da cui deriva il nome; altre volte assume invece un aspetto ad "artiglio".

COME SI MANIFESTA?
Il dolore nasce dal conflitto della deformità con la calzatura, per cui si formano sul dorso del dito delle vistose e dolenti callosità, che nei casi più gravi possono ulcerarsi.

COSA DEVO DARE SE HO UN DITO A  MARTELLO?
Rivolgerti al tuo podologo/specialista di fiducia per il corretto inquadramento del grado di deformità, sintomatologia ed eventuale terapia.

COME SI TRATTA?
Nella fase iniziale la terapia è di tipo conservativo attraverso un accurata pulizia delle aree dove si formano callosità ( dorso e/o apice del dito), antinfiammatori nella fase acuta ed eventuale ortesi plantare / digitale per scaricare le zone interessate.